L'azienda agricola

 

I Prodotti

LE CONFETTURE EXTRA

GLI ANTICHI COLTIVI

I  CHUTNEY

I  FAGIOLI DI SARCONI

FASOLDO'

LE  ZUPPE

IL   MIELE

CONFEZIONI  REGALO

 

Modulo d'ordine

 

Location

  I Nostri Spazi

  Le Cerimonie

  Le Feste

  Convegni e   Seminari

 

Idee in cucina

Gita in azienda

News

Contatti

 

 

Fasoldò

CREMA DOLCE DI FAGIOLI

   
 

 

Fasoldò classica

 

Fasoldò Mater Matera

 

 

 

 

 l_flag_iItaly_1.gifPaola, discendente del grande naturalista francese Etienne de la Ville sur Illon Conte de la Cepede, nominato Pari di Francia nel 1819, si appassiona a ricercare e  coltivare antiche varietà autoctone di fagioli, quasi scomparse, a Sarconi, in Basilicata, nell'incontaminato paesaggio del parco Appennino Lucano nel sud Italia; oggi la cultura del fagiolo in questo paesello collinare, è protetto con marchio I.G.P. nella Comunità Europea.Alla fine degli anni '90 Paola de la Ville sur Illon è titolare dell'azienda agricola "Per Boschi e contrade" ove tra l'altro viene prodotta l'esclusiva Fasoldò.

Cosi si legge nel "Il mestiere del Gastronauta" di Davide Paolini Sperling & Kupfer editori, 2005 della nostra Fasoldò: chi avrebbe mai pensato che la parola marmellata potesse essere seguita dal nome di un ortaggio, solitamente condito con olio e sale? C'era però d'aspettarsi che un trend così innovativo e senza dubbio creativo potesse invadere anche l'universo leguminoso, e in particolar modo quello del fagiolo. Naturalmente pastoso e dal retrogusto dolciastro il fagiolo è da considerarsi un specie di salvavita naturale in quanto presenta un alto contenuto di fibre, amido e sali minerali, ferro, calcio, vitamine e proteine. Ricco di proprietà anticancro, cardiotoniche e antisclerotiche è in grado anche di intervenire come regolatore del metabolismo di grassi e colesterolo. Cucinato nella storia delle regioni italiane in tutti i modi possibili, pechè non innovare la sua culture culinaria rendendolo anche l'ingrediente principale della marmellata?

L'idea, che conferma la tesi che la tradizione è un'innovazione riuscita è venuta all'azienda lucana "Per Boschi e Contrade" che, sfruttando la tradizione culturale di Sarconi e l'unicità del suo fagiolo, ha ideato Fasoldò, ovvero una crema dolce di fagioli.

Per preparare il vero Fasoldò, si possono impiegare solo fagioli di Sarconi, coltivati come un tempo: i baccelli, raccolti maturi e coriacei dalla pianta, sono battuti e sgranati a mano e, per una completa essiccazione sono esposti al sole dell'aia... Fasoldò risulterà quindi un'ottima fonte di energia, un sano alimento naturale ottenuto attraverso la cottura a vapore di fagioli e zucchero biologico. La marmellata di fagioli disponibile anche ai gusti di mandorle e nocciole, non solo può accompagnare le nostre colazioni, ma può essere presente anche nei pranzi, accanto a ricotte e formaggi freschi, ovini e caprini.

Nelle società poveri, basate su un'economia di sostentamento, i fagioli hanno sempre ricoperto un ruolo importante: in Basilicata, abbondavano nella dieta di religiosi e di contadini, per i quali costituivano l'unica fonte di sopravvivenza. Cibarsi di legumi significava salvarsi durante le carestie, mangiar carne anche quando non c'era.

 

l_flag_united_kingdom.gifFor this unique recipe use only Sarconi beans. They are a tipical produce of the land of  Lucania, which quality, is certified by the National controlling body "Agroqualità" and protected by the denomination I.G.P. Sarconi beans are produced by the firm "Per Boschi e Contrade" following the legislaation dictated by Ministero delle Politiche Agricole e Forestali as from the art. 10 Reg. CEE 2081/92.

Fasoldò it's an exquisite natural product made by a steamed process of cooking in order to preserve all the natural nutritonial values: Try it spread on a slice of bread or a toast or biscuit, together with ricotta cheese, fresh cheese best if goat cheese.

 

l_flag_france.gifPaola, exploitante agricole italienne, descendante du grande naturaliste français Etienne dela Ville sur Illon compte dela Cepede, nommé Pari de France en 1819, se passionne à la recherche et la cultivation d’anciennes variétés autochtones, presque disparues, d’haricots. Son exploitation agricole d’haricots est à Sarconi, en Basilicata, dans le cadre d’un paysage vierge des Appennins lucaniens; dans le petit village de Sarconi, aujourd’hui la culture des haricots est protégée par le marque IGP de l’Union Européenne.A la fin des années quatre vingt, Paola dela Ville sur Illon est la propriétaire de l’exploitation agricole « Per Boschi e Contrade », où elle produit entre autres, l’exclusif Fasoldò: confiture d’haricots de Sarconi provenants des cultivations agricoles de son exploitation.Fasoldò, dans le passé, était une gourmandise que les paysannes donnaient comme récompense à leurs enfants si pendant leur absence pour cultiver les champs, se conduisaient bien.Les haricots de Sarconi sont la base de nos specialités. Fasoldò est une nourriture naturelle et sa cuisson à la vapeur permet de conserver une valeur nutritionnelle très élevée.Fasoldò peut être dégouté simplement avec du pain ou des biscuits ou encore avec des fromages frais de brebis et de chèvre.

 

l_flag_germany.gifFasoldò ist ein schmeckjafter Nahrungsmiltel unter Vakuum mit Dampf gekocht, mit Zutaten aus biologischen Pflazumgen. Man kann’s schmechen auf Brotscheinben, Feingebäcke, oder zusammen mit Quarkksäe und frischem Ziegenkäse.